home chi siamo predicazioni missione
banner
 
arrow Notizie
arrow Orario Culti

 

Guida rapida agli aggiornamenti

sos

 

 

SPETTACOLO DI FINE ANNO
DELLA SCUOLA DOMENICALE

 

Serata di festa domenica 26 giugno per i bambini della scuola domenicale. In occasione della chiusura dell’anno ecclesiastico 2010/2011, i bambini hanno usufruito di uno spazio a loro disposizione, all’interno del culto delle 18.00, per presentare alla chiesa il lavoro svolto durante l’anno. Tre i canti da loro proposti: Il vecchio Joe, Cristo potenza che libera e Passione per la nazione, suonati dai giovanissimi Gioele Manciavillano alla batteria, Hillary Trainito al flauto traverso e dalla monitrice Fabiola Loggia alla tastiera. Da ricordare anche il mimo La sedia, attraverso il quale è stato trasmesso l’importante messaggio evangelistico di salvezza. Infine sono stati recitati da alcuni bambini i 12 articoli di fede. Il pastore, invitato ad intervenire a conclusione di questi momenti, ha ringraziato Dio e le monitrici per il lavoro svolto. L’ultima parola è stata delle mamme, che a sorpresa hanno letto un discorso di ringraziamento a tutte le monitrici ed hanno fatto consegnare ai loro figli una rosa bianca per ogni monitrice. I festeggiamenti sono poi proseguiti per bambini e monitrici all’interno di una delle aule della scuola domenicale, dove sono stati consumati dolci e bibite. «Abbiamo dei bambini con un forte bisogno di essere ammaestrati», ha dichiarato dietro le quinte Emanuela Cafà, monitrice responsabile, «il lavoro è duro, perciò vi chiediamo di accompagnarci con la preghiera. Abbiamo avuto esperienze positive nella classe dei più grandi (11-13 anni), che verso la fine dell’anno si sono aperti molto ed hanno cercato il dialogo».
Tutto lo staff di terrapromessagela.it augura a tutti i bambini e a tutte le monitrici buone vacanze!


Articolo: Naomi Mezzasalma

 

CREDO

  1. Noi crediamo ed accettiamo la Bibbia come parola di Dio, ispirata nel suo complesso dallo Spirito Santo, sola e perfetta regola di fede e condotta, alla quale nulla si può aggiungere o togliere, essendo essa la potenza di Dio per la salvezza di ogni credente. (2 Pietro 1:21; 2 Timoteo 3:16-17; Romani 1:16)

  2. Noi crediamo che vi è un solo Dio vivente e vero, eterno, di infinita potenza, creatore di tutte le cose, e che nell’unità di Esso vi sono tre persone distinte: Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. (Efesini 4:16; Matteo 28:19; 1 Giovanni 5:7)

  3. Noi crediamo che il Figliolo di Dio è Parola fatta carne, che assunse la natura umana in seno di Maria vergine; è pertanto vero Dio e vero uomo, due nature in una sola persona, la divina e l’umana, e che perciò è l’unico salvatore, il quale realmente soffrì la morte non solo per la colpa primitiva, ma anche per i peccati attuali e futuri dell’uomo. (Giovanni 1:14; Luca 1:27-35; 1 Pietro 3:18).

  4. Noi crediamo nell’esistenza personale del diavolo e dei suoi angeli, spiriti maligni, il quale insieme a loro sarà eternamente punito nello stagno di fuoco. (Matteo 25:41).

  5. Noi crediamo che la rigenerazione ossia la nuova nascita si riceve soltanto per la fede in Gesù Cristo, il quale è stato dato per le nostre offese ed è resuscitato per la nostra giustificazione: Quelli che sono in Gesù Cristo purgati col suo sangue, sono nuove creature ed hanno Lui per sapienza e giustizia, santificazione e redenzione. (Romani 3:24; 2 Corinzi 5:17; 1 Corinzi 1:30).

  6. Noi crediamo nel battesimo in acqua con una sola immersione, praticata in età della ragione, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, secondo il comandamento del Signore Gesù. (Matteo 28:18-19).

  7. Noi crediamo nel battesimo nello Spirito Santo come una esperienza che si riceve dopo la salvezza con il segno di parlare nuove lingue, come lo Spirito Santo da di ragionare. (Atti 2:4; 10:46-47, 19:6).

  8. Noi crediamo nei ministeri dati dal Signore Gesù, nei doni dello Spirito Santo e nelle potenti operazioni; come sta scritto << Or vi sono diversità di doni, ma non ci è che un medesimo Spirito. Vi sono anche diversità di ministeri, ma non vi è che un medesimo Signore. Vi sono parimenti diversità di operazioni, ma non vi è che un medesimo Dio>>.   <<Ed egli stesso a dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti e altri come pastori e dottori>> e ancora << E Dio ne ha costituiti nella Chiesa alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come dottori; poi ha ordinato le potenti operazioni, quindi i doni di guarigione, i doni di assistenza e di governo e la diversità di lingue>>. (1 Corinzi 12:4-6; Efesini 4:11; 1 Corinzi 18:28; Romani 12: 6-8).

  9. Noi crediamo nella Cena del Signore, come fu istituita da Gesù allorquando, avendo preso il pane, rese grazie lo ruppe e lo diede ai suoi discepoli dicendo: <<Questo è il mio corpo, il quale è dato per voi, fate questo in memoria di me>>. Allo stesso modo, dopo aver cenato, diede loro il calice dicendo: <<Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue che è sparso per voi>>. (Luca 22:19-20; 1 Corinzi 11:24).

  10.  Noi crediamo nella risurrezione dei corpi e nella vita eterna per i giusti e nelle pene eterne per gli ingiusti. <<Il Signore stesso discenderà dal cielo, quelli che sono morti in Cristo risusciteranno ed i viventi saranno trasformati, ed insieme saremo rapiti nelle nuvole ad incontrare il Signore>>. << …E questi andranno nelle pene eterne e i giusti nella vita eterna>>. (1 Tessalonicesi 4:16-17; Matteo 25:46; Atti 24:15; Apocalisse 20:11-15, 21:1-8).


 

 

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE L'ALBUM COMPLETO

 

anniversario
 

 

RIPRESE E MONTAGGIO VIDEO

Per informazioni e prenotazione di DVD e FOTO potete rivolgervi direttamente in Chiesa al banco mixer.

GIUSEPPE BRANCATO
Telefono: 392-8653382

 

 

 

 

NOTIZIE

 

 
 

 

Chi siamo | Predicazioni | Coro | Eventi | Contatti |